Diventare membri

Siate parte del progetto verde liberale
»

Restare informati

Abbonarsi alla newsletter
»

Newsletter



Newsletter di gennaio 2016

Cari Verdi liberali, cari interessati

L’anno appena trascorso è stato per noi molto intensivo. Alle elezioni federali abbiamo perso alcuni preziosi seggi. Durante i prossimi quattro anni vogliamo tornare agli antichi splendori, in primo luogo alle elezioni comunali e cantonali e in secondo luogo, ovviamente, alle elezioni federali del 2019.

I nuovi rapporti di maggioranza in Consiglio nazionale sfavoriscono molti dei nostri obiettivi. Saremo sempre meno in grado di creare delle maggioranze, e sempre più parte dell’opposizione, ciò che ci dà allo stesso tempo l’occasione di portare avanti e comunicare le nostre posizioni in modo chiaro e coerente.

Il 28 febbraio 2016 dobbiamo difendere i nostri valori ecologisti e liberali

I temi in votazione il 28 febbraio 2016 remano in senso opposto ai nostri principi ecologisti e liberali. Di conseguenza i nostri delegati, uniti al gruppo parlamentare, raccomandano di votare quattro volte no.

NO alla costruzione di un secondo tubo al Gottardo

La costruzione di un secondo tubo al Gottardo è uno specchietto per le allodole. Invece di costruire un nuovo tunnel autostradale è necessario perseguire in modo coerente il trasferimento del trasporto delle merci su rotaia.

Al link delle pagine dei comitati contrari al raddoppio potete trovare più informazioni: http://www.noalraddoppio.ch/it.html risp. http://www.no-borghese-al-raddoppio.ch/ .
NO ad un’iniziativa sull’attuazione esagerata

L’iniziativa sull’attuazione dell’espulsione degli stranieri che commettono reati è assolutamente esagerata in quanto prevede l’espulsione forzata per un catalogo arbitrario di reati di portata minore e porta a risultati completamente ingiusti.

NO alla discriminatoria iniziativa “Per il matrimonio e la famiglia”

L’iniziativa del PPD per il matrimonio e la famiglia è discriminatoria perché esclude dalla costituzione il matrimonio per le coppie omosessuali. Anche dal punto di vista della politica fiscale è sbagliata: invece di perseguire solamente lo scopo di annullare gli svantaggi per le coppie sposate, noi Verdi liberali vorremmo passare ad un sistema fiscale indipendente dallo stato civile.

Più informazioni si trovano alla seguente pagina: http://www.avanti-insieme.ch/

NO alla dogmatica iniziativa contro la speculazione

La dogmatica iniziativa della Gioventù socialista “Contro la speculazione sulle derrate alimentari” non è in realtà più necessaria, poiché con l’introduzione dei limiti di posizione nella legge sui mercati finanziari è stata messa in atto la misura che secondo la FAO combatte al meglio la speculazione sulle derrate alimentari.

Il nostro impegno è richiesto

È molto importante che noi tutti ci impegniamo affinché i soggetti in votazione vengano rifiutati alle urne. Alcuni dei favorevoli dispongono di molte risorse finanziarie, ma noi abbiamo gli argomenti migliori. Per raggiungere l’obiettivo ognuno di noi deve convincere le persone che lo circondano, sia in famiglia, sul posto di lavoro o nella cerchia di amici. Anche le lettere ai giornali e i commenti online sono preziosi. Nel corso del mese di gennaio informeremo le sezioni su dove e come possono ottenere materiale vario sulle votazioni, come ad esempio affissi e volantini.

Gli ulteriori appuntamenti del 2016 si trovano al link seguente: http://verdiliberali.ch/attuale/agenda

Vi auguriamo di iniziare il nuovo anno in serenità e ci rallegriamo per la collaborazione futura!

Con i migliori saluti,
il segretariato generale del pvl svizzero

http://verdiliberali.ch/il-nostro-partito/segretariato-generale.html

Newsletter del 30 settembre 2015

Cari Verdi liberali, cari interessati

Il materiale di voto è già arrivato nella maggior parte delle case, o vi giungerà prossimamente. Ci troviamo ormai nella fase più decisiva della campagna per le elezioni del 18 ottobre prossimo.

A questo punto l’attenzione va focalizzata primariamente sulla mobilitazione. Secondo il barometro elettorale dell’istituto gfs, in questo campo abbiamo ancora molto da recuperare, poiché alla fine di agosto quasi la metà dei nostri simpatizzanti si è detta intenzionata a non andare a votare (vedi grafico in basso, disponibile purtroppo solamente in tedesco). Ciò deve fornirci da stimolo: il fatto che ci siano molte persone che simpatizzano per noi ma che devono ancora essere convinte ad andare a votare è per noi una grande occasione.
È per questo motivo che vi mostriamo ora quattro semplici modi per sostenere i Verdi liberali in questa ultima fase della campagna:

1. Convincete ogni giorno almeno una persona a votare per i Verdi liberali

Indifferentemente se in famiglia, tra gli amici, sul posto di lavoro o in occasione di un’azione in piazza: prefiggetevi lo scopo di convincere ogni giorno almeno una persona di votare per i Verdi liberali. Più diretto è il contatto, meglio è (un colloquio diretto funziona molto di più che non una mail impersonale).

2. Votate in modo efficiente e spiegate anche agli altri come fare

Il sistema elettorale svizzero offre, grazie al panachage e al cumulo di candidati, svariate possibilità, che complicano tuttavia la faccenda. Per molti elettori non è chiaro come possono sostenere al meglio il proprio partito. Spiegatelo loro preferibilmente una volta in più che una in meno:
  • Il modo più efficiente è quello di sottomettere una lista verde liberale senza apportarvi cambiamenti.
  • Chi volesse cambiare la lista (facendo panachage o cumulando) dovrebbe farlo solamente con dei candidati di liste verdi liberali. Ogni persona appartenente ad un’altra lista indebolisce la forza del vostro voto per i Verdi liberali.
  • Chi opta per la lista non prestampata dovrebbe aggiungere in cima i Verdi liberali con il numero di lista.

3. Scrivete una lettera ai giornali

Le lettere dei lettori ai giornali vengono lette molto. Vale quindi la pena di scriverne una per i Verdi liberali, le relative posizioni e i candidati nel vostro cantone. La probabilità che la vostra lettera venga pubblicata è maggiore se vi riferite ad un articolo concreto apparso sul giornale e se restate molto brevi (3-5 frasi massimo). Per domande o se doveste avere bisogno di aiuto potete rivolgervi in ogni momento a svizzera(at)verdiliberali.ch.
Per trovare delle argomentazioni da utilizzare nelle vostre lettere ai giornali potere ad esempio consultare la nostra piattaforma elettorale http://www.elezioni.verdiliberali.ch/.

4. Prendete parte ad un‘azione in piazza

Tutte le sezioni organizzano e svolgono attualmente delle azioni in piazza. Chi volesse partecipare può prendere contatto direttamente con la relativa sezione. Gli aiutanti pieni di energia sono sempre i benvenuti!

Grazie mille per il vostro aiuto!

Newsletter no. 26, aprile 2015

Save the date: evento estivo del pvl il 27 giugno 2015 nei pressi di Berna

Sabato 27 giugno 2015 organizzeremo un evento estivo nella regione di Berna, in modo da preparare il clima giusto per la campagna elettorale che ci aspetta.
Durante il giorno avrà luogo una parte di contenuto con diverse presentazioni e svariati workshops, rivolta in primo luogo ai candidati per il Consiglio nazionale.
Di sera avrà luogo una parte più informale, aperta a tutti i membri. Al centro dell’attenzioni ci sono lo stare assieme e lo scambio reciproco, contornati da del buon cibo e nella speranza di avere bel tempo.
Riservatevi già sin d'ora la data!

Cercasi correttori di bozze per il materiale elettorale

Per poter migliorare la qualità dei testi del nostro materiale per le elezioni al Consiglio nazionale del prossimo ottobre, cerchiamo un correttore/una correttrice di bozze rispettivamente per la lingua tedesca, francese e italiana. Ci farebbe piacere trovare qualcuno all’interno del partito che verifichi con occhio attento la coerenza dei contenuti e la correttezza grammaticale di tutto il materiale cartaceo dei Verdi liberali. Abbiamo risvegliato il tuo interesse? Allora annunciati al segretariato generale.
Ulteriori temi:
Workshop sul tema social media / Assemblea dei delegati il 18 aprile a Wettingen / Rapporto della nostra deputazione alle Camere Federali sulla sessione primaverile e comunicai stampa / Novità dalle sezioni cantonali / Prossima newsletter nazionale / Scadenze nazionali importanti del 2015