Votazioni

Diciamo Sì alla votazione bici, ma respingiamo nettamente l'inziativa "Per la sovranità alimentare". A proposito dell'iniziativa "Per alimenti equi", lasciamo libertà di voto.
Sì alla votazione bici

 

Nel pieno rispetto delle competenze dei cantoni, il decreto federale contribuisce a rendere le vie ciclabili e l’attività ciclistica più attrattive in Svizzera, ciò che non rappresenta solo dei vantaggi ecologici, ma aumenta la sicurezza del traffico per tutti, non da ultimo grazie alla separazione del traffico pedonale e ciclabile da quello veicolare e pesante.

 

No all'iniziativa "Per la sovranità alimentare"

 

Le rivendicazioni portate avanti dall’inziativa, quali ad esempio la conservazione delle risorse o la prevenzione delle superfici coltivabili, non sono necessarie, poiché sono già state attuate o sono a buon punto di attua-zione. L’iniziativa, inoltre, in alcuni punti è contraddittoria e formulata in modo poco chiaro. Siamo un partito progressista e liberale e quindi siamo assolutamente contrari alle rivendicazioni che vanno in direzione di un’economia pianificata.

 

Libertà di voto per l'iniziativa Fair Food

 

Il testo dell’iniziativa consente un ampio margine di interpretazione a livello di applicazione. La legittima preoccupazione di alimenti più ecologici e coltivati in modo sano potrebbe essere soddisfatta in modo da consentire delle relazioni commerciali sostenibili, ma ci sarebbe anche il rischio di instaurare un protezionismo deleterio. Ci siamo giunti alla conclusione che rischi e opportunità si equivalgono e lasciamo perciò libertà di voto.

 

Cronologia delle prese di posizione precedenti

Prese di posizione sulle votazioni precedenti, purtroppo al momento disponibili solo in tedesco e francese.